Plaza del Sexo

Locandina by CoBun

Co.Bun in questi giorni collabora con il Collettivo Altereva alla relizzazione del Festival : Plaza del Sexo.

Noi ci siamo occupati della componente grafica e web del progetto.  L’evento coinvolge numerosi ospiti,  occasioni di dibattito e confronto e tanta buona musica!!

 

 

 

Per costruire una società che promuova il libero sviluppo della personalità e la crescita di relazioni umane sostenibili è necessario mostrare un’altra idea di sessualità che implichi autodeterminazione, rispetto e cura di se stessi e degli altri.
Vogliamo quindi coinvolgere il giovane pubblico studentesco e sensibilizzarlo sul tema della sessualità e della libera e consapevole disposizione del proprio corpo.La riflessione intorno al proprio corpo e alla propria sessualità dunque è un modo per veicolare, in particolare tra le giovani e i giovani, un messaggio di consapevolezza e di cura. La prima è intesa come realizzazione personale, volta a rendere il proprio quotidiano più appagante e completo; la seconda è concepita come rispetto per se stessi e per gli altri e rappresenta il fondamento principale per la libertà di ciascuna/o di noi.

Vieni anche tu a Plaza del Sexo!  

Pagina Facebook 

Oltrepò – Locandina Halloween

 

 

Co.Bun per Circolo Arci Oltrepò

 

Il 31 ottobre, quando sarà buio, strani ospiti si aggireranno sui pavimenti scricchiolanti dell’Oltrepo e inquietanti avvenimenti li accompagneranno:

– una pellicola (Halloween, di John Carpenter) sarà misteriosamente proiettata nelle oscure stanze della casa;

– le zucche illuminate inizieranno a sorridere;

– Emanuela Martini, curatrice del Torino Film Festival, presenterà il film mentre indistinti passi proveniranno dalle scale;

– un uomo grande e nero, con una maschera bianca, respirerà forte;

– il Moving Tff, un malvagio progetto architettato per spandere immagini nei luoghi più oscuri e infettare la città di cinema, dilagherà nella casa;

– pazzi con i coltelli infieriranno senza pietà su tessuti molli (c’è il timore che siano arti umani), e cucineranno;

– qualche spaventato spettatore cercherà di godersi il film: in fondo, saranno gli ultimi minuti di esistenza prima di una fine orrorosa;

– sì, ci saranno tremende urla in giro, acute, come di terrore, o di rabbia; poco piacevoli a sentirsi, in ogni caso.

Prima di ogni inutile spargimento di sangue, vogliamo denunciare i nomi dei possibili responsabili del massacro: UCCA, ARCI Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival. Si aggirano a piede libero nella città, gettando il loro oscuro mantello di nefandezze.

Chi non avrà la tessera ARCI sarà il primo a morire, fra sofferenze inimmaginabili. Nel buio della cantina.

Oltrepò Locandine

 

 

Co.Bun per Circolo Arci Oltrepò

Nel teatrino del Circolo oltrepo torneranno a suonare i Dresda Bàruch accompagnati dal folk dei romani “Il traffico dei pinguini” e dai versi recitati da Stefano Pietrosanti.
http://www.facebook.com/iltrafficodeipinguini?fref=ts

 

 

Le mitiche tovagliette enigmistiche!

E finalmente ecco le mitiche tovagliette enigmistiche realizzate per la manifestazione Tutti giù per terra dallo staf di Co.bun

Braccia (de)Rubate all’Agricoltura

Le Dimensioni (non) Contano

InfoGraphics

Ecco le prime Infografiche realizzate da CoBun per la manifestazione “Tutti giù per Terra“,

in corso a Torino nei mesi di Aprile e Maggio, organizzata dalla Brigata cucinieri in collaborazione con CoBun e il circolo arci Bazura.

riso

Il Riso

arance

Le Arance